Giovedì 21 Novembre 2019
News PDF Stampa E-mail

Comunicato stampa

 

Arca al Congresso di Riccione con la case history dell’arpa in hospice.


Giussano, 18 novembre 2019- Una delegazione di volontari di Arca onlus per i malati terminali , guidata dal presidente, Mario Caspani, ha partecipato a Riccione al XXVI Congresso Nazionale della SICP (Società Italiana Cure Palliative). Nel corso della tre giorni “Le cure palliative, un diritto umano”, che si è svolta al Pala Congressi, l’associazione brianzola ha presentato il progetto dell’arpa in hospice, avviato a inizio anno nella struttura per malati terminali di Giussano. L’illustrazione della case history,  è stata corredata dalle immagini di un video realizzato ad hoc “Arpa in hospice: luoghi, persone, materiali e metodi per un’umanizzazione delle cure di fine vita fondata sulla musica”, che ha suscitato interesse e catturato l’attenzione della platea dei partecipanti. L’intervento, a cura del presidente Mario Caspani e dell’arpista Silvia Maserati, una delle due artiste che, una volta la settimana si alternano  nella struttura per malati terminali,  si è svolto nella sessione dedicata alla cultura. All’hospice,   le performance, o se si preferisce, le sedute dell’arpista,  avvengono negli spazi comuni o nelle singole stanze   a  seconda dei bisogni del paziente e, molto spesso,  coinvolgono anche i famigliari che li assistono.

 

 

 


 

 

Campagna "Vivila tutta" - Federazione Cure Palliative Onlus

 

 

 

Clicca sull'immagine per vedere il video della campagna