Lunedì 10 Dicembre 2018
Il volontario domiciliare PDF Stampa E-mail

Nel 2009, in parallelo con l’avvio del servizio di ospedalizzazione domiciliare, voluto in via sperimentale dalla Regione Lombardia e attivato dall’Azienda Ospedaliera di Desio e Vimercate, alcuni volontari, oltre a svolgere il loro servizio all’interno dell’Hospice, si recano al domicilio dei malati, affiancando così l’equipe medico infermieristica dell’Unità di Cure Palliative Domiciliari.

 

Il loro compito è quello di portare sostegno al paziente e ai suoi familiari che stanno vivendo un momento di particolare difficoltà. Si occupano di far compagnia alla persona malata, di offrirle attenzione, comprensione e sostegno morale, come pure di aiutare il nucleo familiare nelle piccole incombenze quotidiane.