Martedì 25 Giugno 2019
Il volontario in Hospice PDF Stampa E-mail

Il volontario ha molteplici funzioni che dipendono dalla sua personale attitudine ed è in grado di aiutare e sostenere l’Associazione in molti modi diversi e ugualmente utili:

 

  • affiancamento ai malati e ai loro familiari in Hospice;
  • organizzazione di eventi di raccolta fondi e di diffusione culturale delle Cure Palliative.

 

Compito del volontario in Hospice è offrire supporto, condivisione, comprensione ai pazienti e alle loro famiglie. Alla base c’è il rispetto dell’essere umano sofferente, l’attenzione al dettaglio, a tutto quello che si può e si deve fare quando sembra che “non ci sia più niente da fare”: essere attenti alla vita della persona, anche se breve, ascoltare, comprendere e condividere le emozioni, offrire semplicemente la propria presenza, aiutare a dare senso e significato ad ogni istante.

 

La figura del volontario risulta pertanto fondamentale, non solo per ciò che concerne gli aiuti materiali, ma anche gli aspetti più squisitamente relazionali del rapporto assistenziale, tesi alla promozione di una migliore qualità di vita.